IL DUOMO DI MILANO SI RACCONTA

polo-103

Una mostra fotografica in due tempi – Le immagini d’epoca dell’Archivio della Veneranda Fabbrica e gli scatti di Alessandro Gandolfi per il National Geographic Italia
Tra passato e presente, la natura selvaggia entra tra i monumenti della città Continua a leggere

BASILICA DI SANTA MARIA PRESSO SAN SATIRO

polo-118

Ora che il nuovo impianto di illuminazione – reso possibile dalla collaborazione di Artemide e della Fondazione Banca del Monte di Lombardia –  è stato ultimato, la Basilica di Santa Maria presso San Satiro, può essere ammirata in tutto il suo splendore. In particolare può essere osservato l’effetto prospettico bramantesco e, con la luce adeguata, è possibile apprezzare anche gli altri ambienti, nell’armonia dell’insieme. Continua a leggere

BELLOTTO E CANALETTO – LO STUPORE E LA LUCE

_cri5097-1

Ha aperto nella sede museale di Piazza Scala, Le Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo, la grande mostra Bellotto e Canaletto. Lo stupore e la luce, che Milano dedica al genio pittorico e all’intelligenza creativa di due artisti di spicco del Settecento europeo: Antonio Canal, detto “il Canaletto” (Venezia 1697-1768) e suo nipote Bernardo Bellotto (Venezia 1722-Varsavia 1780).

Continua a leggere

COLLEGIATA DI SANTO STEFANO A VIMERCATE

Civico Corpo Musicale di Vimercate. Concerto per due corni. Collegiata di Santo Stefano, Vimercate. Nikon D810, 24 mm (24.0 mm ƒ/1.4) 1/30" ƒ/11 ISO 6400

Civico Corpo Musicale di Vimercate. Concerto per due corni. Collegiata di Santo Stefano, Vimercate.

Chiesa di paese che nasconde qualche tesoro insospettabile, la basilica di Santo Stefano svetta in una piazza troppo stretta per la sua mole e, soprattutto, per la mole del suo campanile che meriterebbe un affaccio assai più ampio. Continua a leggere

“SAN GIROLAMO SCRIVENTE” ALL’AMBROSIANA

Caravaggio, “San Girolamo scrivente”, 1606. Biblioteca Ambrosiana, Sala Federiciana. Nikon D750, 24 mm (24-120 mm ƒ/4) 0,6" ƒ/4 ISO 640

Caravaggio, “San Girolamo scrivente”, 1606. Biblioteca Ambrosiana, Sala Federiciana

L’iconografia di San Girolamo, uno dei quattro Dottori della Chiesa, risente dell’immagine che deriva da un frammento autobiografico in cui il santo rievoca le asprezze del suo periodo di penitenza nel deserto della Calcide. Seminudo, i capelli sporchi, incolti, il corpo macilento, malcelato da una tela di sacco, martoriato nelle carni dalle mortificazioni autoinflitte, il ventre gonfio, attorniato da insetti immondi e belve feroci.    Continua a leggere

PARCO NAZIONALE DELLE FORESTE CASENTINESI

Foreste Casentinesi. Nikon D810, 85 mm (85.0 mm ƒ/1.4) 1/400" ƒ/8 ISO 64

Foreste Casentinesi. Nikon D810, 85 mm (85.0 mm ƒ/1.4) 1/400″ ƒ/8 ISO 64

Istituito nel 1993, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna è una fra le foreste più antiche d’Europa. Copre un’area di 368 chilometri quadrati di vegetazione adagiata sullo spartiacque dell’Appennino tra la Romagna e la Toscana, nella pertinenza delle province di Forlì, Cesena, Arezzo e Firenze. Continua a leggere